moro 525x350

 

Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che durante la guerra del Golfo la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa Ur Lodge.

LA STRATEGIA DELL'INGANNO 1992-93. LE BOMBE, I TENTATI GOLPE, LA GUERRA PSICOLOGICA IN ITALIA. CRESCERE INFORMANDOSI intervista, la scrittrice e giornalista de "Il Fatto Quotidiano" , STEFANIA LIMITI in occasione della recente presentazione del suo ultimo libro "La strategia dell'inganno. 1992-93. Le bombe, i tentati golpe, la guerra psicologica in Italia.". Un libro che ci riporta indietro di circa 25 anni. L'attenzione del libro si concentra sul biennio 1992-93 due anni ancora oggi molto misteriosi e con una serie di episodi che poi spianarono l'avvento della cosiddetta seconda repubblica. Sono di quegli anni gli attentati a Firenze in Via dei Georgofili, a Roma davanti alle chiese a San Giorgio al Velabro ed a San Giovanni in Laterano, a Milano in Via Palestro, l'arresto di Riina, l'omicidio di Salvo Lima, gli omicidi di Falcone e Borsellino, i due tentativi di golpe, il dilagare di Tangentopoli e tutta un'altra serie di fatti che l'autrice riesce a legare individuando un unico filo conduttore...

12 settembre 1990, Velletri. Davide Cervia un esperto di guerre elettroniche della Marina Militare, viene rapito di fronte alla sua casa. Fin da quel giorno, la sua scomparsa viene avvolta da una cappa di omertà e reticenze che solo gli sforzi instancabili della famiglia sono riusciti in parte a schiarire . Reportage realizzato da Crescere Informandosi.

Aldo Moro, nei memoriali scritti durante i tremendi 55 giorni di prigionia della primavera del 1978, traccia una linea precisa dei poteri che si stavano affacciando e che andavano contrastati per non trasformare irrimediabilmente la società in un impero dominato dalla tecnocrazia economica, dai grandi capitali, dalle banche e dai "club" cui si vantava di non partecipare. Accusa la Commissione Trilaterale, che nasceva in quegli anni e mirava a ridurre l'eccesso di democrazia, e mette in guardia dall'Unione Europea, dominata dagli Stati Uniti che, attraverso il processo di unificazione, miravano a ridimensionarla a una dimensione regionale.

Presentazione del libro di Paolo Cucchiarelli "Morte di un Presidente. Quello che né lo Stato né le BR hanno mai raccontato sulla prigionia e l'assassinio di Aldo Moro", Ed. Ponte alle Grazie, Roma venerdì 7 ottobre 2016. Dibattito organizzato da Ponte alle Grazie.
Sono intervenuti: Marco Damilano (vice direttore de L'Espresso), Paolo Cucchiarelli (scrittore e giornalista), Giuseppe Fioroni (deputato, Partito Democratico).

L’assassinio di Aldo Moro: una false flag americano-israeliana che distorse nel sangue la storia d’Italia

Il rapimento e l'omicidio di Aldo Moro e della sua scorta furono un momento cruciale per la storia repubblicana, eppure, ancora oggi, non si è fatta luce su ciò che accadde veramente. Giulietto Chiesa introduce e commenta le rivelazioni di Giovanni Galloni rilasciate nel 2005 a Rainews24.

In via Fani le cose non sono andate come ce le hanno raccontate i BR: dagli spari a colpo singolo su auto in movimento che iniziano la mattanza, indice della presenza di tiratori esperti che sopprimono la scorta e lasciano illeso Moro; alla uccisione dell'agente Iozzino fulminato da 17 proiettili; ad un mitra che si accerta per sicuro spara 49 colpi.....

Intervista di Stefania Limiti al professor Nino Galloni per il Convegno tenuto a Catania il 12 gennaio 2016, Auditorium dei Benedettini, dal titolo: “Le verità nascoste: Aldo Moro, Pier Santi Mattarella, Pio Latorre”

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.