Due funzionari del sistema bancario sconosciuti ai più, due efferati omicidi rimasti senza un colpevole e la storia dell'Europa che, da quel lontano 1989, anno dei misteriosi omicidi, ha preso una piega diversa. Vi raccontiamo una storia che dovreste conoscere..

Schnellroda è il villaggio in cui Kubistchek si è stabilito circa 20 anni fa insieme alla moglie. Allora il numero di abitanti era di 48 persone, oggi sono circa 200. I nuovi arrivati, tutti tedeschi, vivono e lavorano per la comunità (Gemeinschaft) che Kubitschek ha fondato. Circondata solo da boschi e da immense distese di prati vedi, dista una decina di kilometri dalla stazione ferroviaria più vicina. I navigatori satellitari non la segnalano, raggiungerla è difficile. Le strade, lunghe e silenziose, sono deserte.

Una volta arrivati si nota subito come l'atmosfera sia profondamente tedesca e völkisch. Bandiere nero-rosso-oro e nero-bianco-rosso sventolano alte. Sui prati di fronte alle case è pieno di numerosi bimbi biondi, che giocano o si occupano degli animali: capre, anatre, conigli, galline. Appena veniamo notati ci viene incontro un bambino, biondissimo e con gli occhi azzurro intenso che, senza conoscerci, ci dà il benvenuto e si presenta. Ha 11 anni e si chiama Wieland, nome ripreso da una celebre saga germanica. Dopo averci invitato a seguirlo ci conduce nel giardino della casa più centrale, dove parte della comunità siede intorno ad un fuoco e banchetta con i propri prodotti: le proprie verdure, la propria carne, le proprie uova, il formaggio delle proprie capre. Reportage di Luca Steinmann. Montaggio di Roberto Di Matteo

La decisa condanna di Sahra Wagenknecht alla recente visita della signora Merkel in Turchia.

Al Bundestag va in scena il massacro di Wolfgang Schauble ad opera di Gregor Gysi (Die Linke). Un video da ascoltare attentamente, da meditare e da diffondere.

Il discorso di Sahra Wagenknekcht (die Linke) al dibattito per il pacchetto di aiuti alla Grecia.

Il primo video di Pegida tradotto in italiano.
Rientrato dalla manifestazione di Piazza del Popolo, Goetz Kubitschek, che ha rappresentato Pegida a Roma, porta il saluto della politica italiana a Dresda e racconta cos'è il suo gruppo e che obiettivi si propone.

Un attacco frontale al filo-atlantismo e alla politica di rigore della Merkel. Dalla leader dell'opposizione Sahra Wagenknecht una dura critica alle ingerenze USA in Europa. Dai rapporti con la Russia all'approvazione del TTIP, dal caso Grecia alla sudditanza alla Troika.
Supervisione editoriale Adolfo Marino, traduzione Maria Heibel, editing Santiago Martinez de Aguirre. Pandora TV - 2015
Intervento integrale di Sahra Wagenknecht (Die Linke) al Bundestag il 19 marzo 2015. Sottotitoli in italiano.

More people died in the fire bombing of Dresden on February 13th to 14th, 1945 than in the nuclear bombings of Hiroshima and Nagasaki combined. Holocaust (noun) - "Great destruction resulting in the extensive loss of life, especially by fire."
For more information: http://hellstormdocumentary.com

La Germania e l'euro, l'Italia ed il modello tedesco da prendere come esempio: luci ed ombre di una colonizzazione culturale ed economica, nata nel secondo dopoguerra.

Intervistati: Diego Fusaro e Luca Steinmann
Intervistatore: Roberto Donghi
Regia: Dante Schinetti ed Alessandro Sgueglia

Sottocategorie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.