La guerra in Vietnam è sicuramente uno dei conflitti più controversi, discussi e problematici del ventesimo secolo. Una guerra criticata a lungo in tutto il mondo che ha sancito il passaggio dal colonialismo europeo al neocolonialismo delle due potenze, Stati Uniti ed Unione Sovietica. Un conflitto che scatenò l'attenzione dei mass-media e che fini senza vincitori, ma con seicento mila soldati vietnamiti, sessantamila americani e due milioni di civili uccisi. Il documentario ricostruisce con puntualità le fasi del conflitto e le relazioni internazionali.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.