L'Europa sta attraversando uno dei momenti più drammatici della sua storia recente. Attraversata dalla crisi economica più profonda dal '29 ad oggi, l'Unione Europea fatica ad individuare gli accordi politici che possano arginarla.

In questo scenario si riaffaccia nei popoli l'esigenza di leader forti, capaci di assumere decisioni in proprio e liberi dagli ostacoli impliciti in ogni assetto istituzionale. Nel Vecchio Continente si assiste, così, all'ascesa di governi autoritari, valga per tutti il caso ungherese, e alla riproposizione di propagande populiste, base della decisa ascesa della destra europea. In molti indicano l'Italia come apripista di questo processo, senza che ciò debba creare stupore, in quanto il nostro Paese si è spesso distinto come laboratorio politico dell'intera Europa. Proprio in riferimento a questa situazione la Fondazione Centro Studi Campostrini propone al pubblico veronese un incontro con il prof. Luciano Canfora sul tema del "capo carismatico", sempre legato da un vincolo indissolubile con l'altro estremo, anch'esso al centro dell'attuale momento politico, rappresentato dal popolo.

 

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.