libri bianco 640x451

"La varietà è l'anima del piacere."

(Aphra Behn)

 

 

Progetta il tuo futuro, ma con una matita e una gomma accanto.

http://www.beppegrillo.it

L'approccio all'evoluzione utilizzato da Charles Darwin è davvero l'unico possibile? Cosa lega l'improvviso aumento di dimensioni delle balene, all'evaporazione dell'acqua, ai cambiamenti sociali che portano alle rivoluzioni? Oggi Claudio Messora ne parla su Byoblu con Achille Damasco, fisico della materia, ricercatore e ideatore della Teoria delle Risonanze Evolutive.

Angelo Paratico, scrittore e giornalista, mostra tutti gli indizi che indicherebbero che Caterina, la madre di Leonardo Da Vinci, sarebbe in realtà una schiava cinese, o tartara, giunta in Italia attraverso la dimostrata compravendita di schiave bambine che avveniva in Crimea, durante il Rinascimento. L'Italia a quei tempi era piena di schiave: su dieci schiavi importati dai veneziani e dai genovesi, nove erano bambine, pagate tra i 20 fiorini e gli 80 fiorini. Fra queste, probabilmente, Caterina, schiava di Ser Vanni e ingravidata da Ser Piero Da Vinci, in occasione di un rapporto lavorativo avvenuto nella casa di Ser Vanni, che poi sarebbe morto l'anno successivo. Se credevi di sapere molte cose su Leonardo Da Vinci, dopo avere ascoltato Angelo Paratico sarai costretto a ricrederti.

Claudio Messora, alias Byoblu, intervista Ilaria Bifarini, economista e autrice del libro "Neoliberismo e manipolazione di massa - Storia di una bocconiana redenta". Grazie ai 150 donatori dell'intervista.
Grazie a Maria Grande per la consueta pignoleria e i consueti estenuanti sforzi per produrre i sottotitoli a tempo di record.

Adolescenti, educazione, scuola, carattere, civilizzazione, "barbari verticali", il ruolo della fiaba, l'importanza della sconfitta e molto altro in questa intensa conferenza di Maurizio Blondet.

L'assegnazione del Nobel per la letteratura a Bob Dylan ha occupato pagine e pagine sui giornali di tutto il mondo. Ma per quale motivo il premio assegnato dagli accademici di Svezia continua ad essere tanto importante rispetto agli altri premi che vengono assegnati in tutto il mondo?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.